Alla Corte il piacere va ai cinque sensi!

A volte la semplicità può essere sinonimo di estrema ricchezza. Per averne la prova, si può fare una visita al ristorante La Corte. Qui il fil rouge è proprio il concetto di “complicata semplicità”: le preparazioni mirano a preservare il sapore genuino delle materie prime, grazie a un’attenta e continua ricerca. Tutti questi accorgimenti sono valsi al ristorante riconoscimenti prestigiosi da parte delle guide di settore, come L’Espresso, Gambero Rosso e Michelin (1 stella).

A fare da cornice, un ambiente elegante, suddiviso in diverse sale, dalla Sala del Tiepolo, dalle tonalità tenui, alla Sala del Veronese, impreziosita dall’affresco del pittore veneto Nicola Verlato, passando per l’intima sala caminetto, ideale per giornate invernali e l’esclusiva sala per due.

Durante la bella stagione, si può mangiare all’aperto, nella corte interna o in veranda, circondati dall’edera e dai fiori.

Vieni a scoprire tutti i dettagli sul sito de La Corte Gourmet!